Archivio Attività Formative

CORSO DI FORMAZIONE ELETTRODINAMICA E CHIMICO-FISICA DELL’ACQUA LIQUIDA E NUOVI SCENARI APPLICATIVI

In programma il giorno 20/11/2018 presso: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 - Mestre Venezia
Mostra maggiori info
L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e la Fondazione Ingegneri Veneziani organizzano il corso “Elettrodinamica e chimico-fisica dell’acqua liquida e nuovi scenari applicativi” che si terrà martedì 20 novembre 2018 dalle ore 15,00 alle ore 19,00 - presso la sede dell’Ordine, Via Bruno Maderna 7 – Mestre Venezia, per un totale di 4 ore.

DOCENTE: Paolo Renati – Atena s.r.l
Ingegnere e Scienziato dei Materiali, Dottorando in Fisica dei sistemi complessi, studioso di Elettrodinamica Quantistica e sue applicazioni alla descrizione dei sistemi acquosi e biologici

Per ottenere l'attestato di frequenza ed il riconoscimento dei crediti formativi è necessaria la presenza all'intero corso e il superamento del Test finale.

Il Test dovrà essere compilato, pena l’annullamento dello stesso, seguendo attentamente le “Istruzioni per la compilazione” contenute nella prima parte del Modulo.
In caso di mancato superamento del Test, qualora il corso venisse replicato, il discente potrà ripetere la prova.


La Fondazione Ingegneri Veneziani si riserva di annullare il corso in caso di insufficienti adesioni.

DESCRIZIONE E PROGRAMMA DEL CORSO

Martedì 20 novembre 2018 dalle ore 15,00 alle ore 19,00

L’acqua liquida è un sistema bifasico entro cui le molecole sono organizzate elettromagneticamente in dinamiche collettive che consentono l’instaurarsi di processi ad alto livello d’ordine e complessità. La comprensione della reale natura dell’elemento acqua liquida entro una prospettiva in Teoria Quantistica dei Campi apre all’applicazione tecnologica scenari nuovi ed impensati.
Sempre più stanno sviluppandosi tecnologie che, senza alcun intervento impiantistico su strutture edili, tubiere, elettriche o termotecniche, e senza alcun contatto con l’acqua permettono di trattarla fisicamente, lasciandone immutata la composizione, al fine di ottenere proprietà e prestazioni altamente vantaggiose, come l’arresto della formazione calcarea e discioglimento dei precedenti depositi, diminuzione delle possibilità d’adesione da parte del biofilm e del microbioma infestante le superfici tubiere, arresto ed inversione del processo di risalita capillare dell’umidità nei muri, aumento dell’efficienza nei processi vegetativi nelle specie in coltivazione.
Non si tratta né di magneti, né di emettitori in radiofrequenza. Verranno forniti gli strumenti per addentrarsi all’interno di una visione avanzata di fisica della materia condensata e saranno passate in rassegna le proprietà chimico-fisiche e la reale natura bifasica dell’acqua liquida alla luce delle più recenti acquisizioni in letteratura scientifica e si procederà descrivendo la tecnologia Quantum nei suoi principi di funzionamento e nelle modalità applicative.

ALLA FINE DEL CORSO E’ PREVISTA UNA VERIFICA FINALE DI APPRENDIMENTO

CREDITI FORMATIVI (SOLO PER INGEGNERI)
Per gli Ingegneri la frequenza all’intero corso, darà diritto ad acquisire 4 CFP.

La partecipazione al corso in oggetto è riservata agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia
Potranno inoltre partecipare SENZA IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI eventuali altri professionisti, iscritti e non ad Ordini e Collegi professionali, previa verifica della competenza professionale sul tema oggetto del corso.

Per iscriversi all’evento è necessario che il professionista interessato sia utente della Fondazione. Iscrizione gratuita possibile collegandosi al sito dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.
Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione allo 041.5289114.


L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L'ISCRIZIONE AL CORSO COSTITUISCE VINCOLO AL SUCCESSIVO PAGAMENTO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE.

CORSO LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI (NTC2018): LE RESPONSABILITÀ RELATIVE ALLA SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE STRADALI

In programma il giorno 16/11/2018 presso: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 - Mestre Venezia
Mostra maggiori info
L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e la Fondazione Ingegneri Veneziani co-organizzano, con l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia e la Fondazione Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia, il corso “Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC2018): Le responsabilità relative alla sicurezza delle infrastrutture stradali” che si terrà venerdì 16 novembre 2018 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - presso la sede dell’Ordine, Via Bruno Maderna 7 – Mestre Venezia, per un totale di 4 ore.

DOCENTE: Ingegnere Gianluca PASQUALON

Per ottenere l'attestato di frequenza ed il riconoscimento dei crediti formativi è necessaria la presenza all'intero corso e il superamento del Test finale.

Il Test dovrà essere compilato, pena l’annullamento dello stesso, seguendo attentamente le “Istruzioni per la compilazione” contenute nella prima parte del Modulo.
In caso di mancato superamento del Test, qualora il corso venisse replicato, il discente potrà ripetere la prova.


La Fondazione Ingegneri Veneziani si riserva di annullare il corso in caso di insufficienti adesioni.

PROGRAMMA DEL CORSO

Venerdì 16 novembre 2018 dalle ore 9,00 alle ore 13,00

“Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC2018): Le responsabilità relative alla sicurezza delle infrastrutture stradali”
- Ambito legislativo di riferimento
- Soggetti coinvolti, compiti e funzioni
- Controlli
- Prevenzione
- Gestione dell’infrastruttura
- Dibattito finale.

ALLA FINE DEL CORSO E’ PREVISTA UNA VERIFICA FINALE DI APPRENDIMENTO

CREDITI FORMATIVI
La frequenza all’intero corso darà diritto:
- agli ingegneri ad acquisire 4 CFP
- agli architetti ad acquisire 4 CFP

La partecipazione al corso in oggetto è riservata:
- agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia
- agli iscritti all’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia
Potranno inoltre partecipare SENZA IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI eventuali altri professionisti, iscritti e non ad Ordini e Collegi professionali, previa verifica della competenza professionale sul tema oggetto del corso.

Per iscriversi all’evento è necessario che il professionista interessato sia utente della Fondazione. Iscrizione gratuita possibile collegandosi al sito dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.
Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione allo 041.5289114.


L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L'ISCRIZIONE AL CORSO COSTITUISCE VINCOLO AL SUCCESSIVO PAGAMENTO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE.

CONVEGNO LA CALCE COME LEGANTE IDRAULICO

In programma il giorno 15/11/2018 presso: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 - Mestre Venezia
Mostra maggiori info
Il Collegio, l’Ordine e la Fondazione Ingegneri Veneziani, organizzano un Convegno gratuito sul tema “La calce come legante idraulico” che si terrà giovedì 15 novembre 2018 dalle ore 8,45 alle ore 12,30, presso la sede dell’Ordine Via Bruno Maderna, 7 – Mestre Venezia.

RELATORI:
- Ingegnere Gianfranca MASTROIANNI
- Maestro Gilberto QUARNETI

OBIETTIVI DEL CONVEGNO
Il convegno ha lo scopo di far conoscere meglio il valore della calce come legante idraulico per la realizzazione di malte da costruzione e di intonaci a calce. Si parlerà di calce, di calce idraulica, delle calci storiche e da normative, delle malte da costruzione e degli intonaci a calce, senza dimenticare i valori estetici ed architettonici.
Il convegno segue la Visita Tecnica di sabato 15 settembre alla Fornace Calce Raffinata in Savignano Sul Panaro (MO) dove è stata data la possibilità di toccare con mano la materia prima ed è stato possibile apprezzare il processo produttivo della calce dalla cava alla cottura della pietra ed al confezionamento del prodotto finito.

PROGRAMMA

Ore 8.45 - Registrazione dei partecipanti

Ore 8.55 - Saluto del Presidente del Collegio ingegneri Venezia Ingegnere Maurizio Pozzato

Ore 9.00 - Ingegnere Gianfranca Mastroianni
Il ruolo della calce nelle malte da costruzioni

Ore 10.00 - Maestro Gilberto Quarneti
Dalle calci alle malte:
- le antiche ricette nelle applicazioni odierne
- il valore del colore della materia
- le malte storiche e moderne
- gli intonaci a calce

Ore 12.15 - I relatori rispondono alle domande

Ore 12.30 – Fine della manifestazione

CREDITI FORMATIVI (SOLO PER INGEGNERI)
Il rilascio dell’Attestato di frequenza darà diritto ad acquisire 3 CFP.
Si fa presente che, ai sensi di quanto previsto dall’allegato A del Regolamento, la partecipazione a Convegni comporta un’attribuzione massima di 9 CFP annui.

Per ricevere l’Attestato di frequenza è obbligatoria la presenza per tutta la durata dell’evento.

La partecipazione al convegno in oggetto è riservata agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia.
Potranno inoltre partecipare SENZA IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI eventuali altri professionisti, iscritti e non ad Ordini e Collegi professionali.

Per iscriversi all’evento è necessario che il professionista interessato sia utente della Fondazione. Iscrizione gratuita possibile collegandosi al sito dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.
Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione allo 041.5289114.


L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine del Collegio e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L’ADESIONE COSTITUISCE VINCOLO PER LA PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO.

SEMINARIO IMPRESAINUNGIORNO - INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE

In programma il giorno 14/11/2018 presso: Centro Cardinal Urbani - Via Visinoni 4/c – Zelarino VE
Mostra maggiori info
L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Venezia, il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Venezia, il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Venezia, in collaborazione con la Direzione Servizi al Cittadino ed Imprese del Comune di Venezia, organizzano il Seminario “Impresainungiorno – Informatizzazione delle procedure amministrative”, che si terrà mercoledì 14 novembre 2018 dalle ore 14,15 alle ore 17,45, presso la sala Auditorium del Centro Cardinal Urbani - Via Visinoni 4/c – Zelarino VE.

RELATORI:
- Dott.ssa Stefania BATTAGGIA
- Arch. Danilo GEROTTO
- Rag. Giuseppe ZORZETTO
- Arch. Emanuele FERRONATO
- Dott. Carlo Salvatore SAPIA
- Dott.ssa Anna BRESSAN
- Arch. Loris SARTORI


L’incontro è rivolto ai professionisti ed è finalizzato alla presentazione attraverso il portale “www.impresainungiorno.it” di permessi di costruire, comunicazioni di inizio e fine lavori edilizi, attestazioni di invarianza di carico inquinante.

PROGRAMMA

Mercoledì 14 novembre 2018 dalle ore 14,15 alle ore 17,45

Vedi locandina allegata

CREDITI FORMATIVI
Il rilascio dell’Attestato di frequenza darà diritto agli Ingegneri ad acquisire 3 CFP.

Per ricevere l’Attestato di frequenza è obbligatoria la presenza per tutta la durata dell’evento.

La partecipazione al seminario in oggetto è riservata agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.

L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L’ADESIONE COSTITUISCE VINCOLO PER LA PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO
Pagine totali: 196 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 ]

Archivio Attività Formative fino ad Agosto 2010

23/03/2007 - CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE - MODULO C

L'attività formativa si è conclusa in data: 06/04/2007
Mostra maggiori info
Il corso Rspp modulo C si terrà presso il Parco Scientifico Tecnologico a Marghera.
Numero max di partecipanti riservati all'Ordine 15. Si terrà conto dell'ordine di arrivo delle adesioni.

Programma corso RSPP MODULO C (24 ore)

23 marzo 2007 (8 ore - 9,00-13,00 / 14,00-18,00)
MODULO C1
Presentazione del corso

Organizzazione e sistemi di gestione
- La valutazione del rischio come:
a) processo di pianificazione della prevenzione
b) conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi
c) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi
- Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.)
- Il processo del miglioramento continuo
- Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici)

30 marzo 2007 (4 ore - 9,00-13,00) MODULO C2
II sistema delle relazioni e della comunicazione
- Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc..
- Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro - Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
- Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
- Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali

Rischi di natura psicosociale
- Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e bum -out
- Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute
- Strumenti, metodi e misure di prevenzione
- Analisi dei bisogni didattici

30 marzo 2007 (4 ore - 14,00-18,00)
MODULO C3
Rischi di natura ergonomica
- L'approccio ergonomico nell'impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature
- L'approccio ergonomico nell'organizzazione aziendale
- L'organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi

02 aprile 2007 (8 ore - 9,00-13,00 / 14,00-18,00)
MODULO C4
Ruolo dell'Informazione e della Formazione
- Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. 626/94 e altre direttive europee)
- Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
- Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
- Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc)
- Elementi di progettazione didattica
* analisi dei fabbisogni
* definizione degli obiettivi didattici
* scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi
* metodologie didattiche
* sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda


Prezzo riservato agli iscritti all'Ordine: 210,00 € + iva

22/03/2007 - SEMINARIO SULLE INCENTIVAZIONI PER L' EDILIZIA ECOSOSTENIBILE

L'attività formativa si è conclusa in data: 22/03/2007
Mostra maggiori info
Il Comune di Venezia, con delibera del Consiglio Comunale n° 64 del 2 maggio 2006, ha attivato una procedura per la variazione della quota di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione e della quota di contributo relativa al costo di costruzione dovuto per il rilascio del permesso di costruire.

Con tale prassi è possibile arrivare ad uno sgravio massimo del 30% degli oneri di urbanizzazione e del 50% degli oneri di costruzione e conseguire una certificazione energetica con attestazione da parte del Comune e relativa targa, in analogia alla certificazione CasaClima della Provincia di Bolzano.

E' possibile ottenere la certificazione e la relativa attestazione (non gli sgravi) anche per le opere di ristrutturazione.

Tali certificazioni dovrebbero avere anche riscontro ai fini degli sgravi fiscali del 55% previsti nella nuova finanziaria.

Al fine di presentare questa nuova procedura agli iscritti, l’Ordine intende organizzare un incontro nel mese di marzo (pomeriggio) presso la sede di P.le Roma, con l’Arch. Paolo Righetti del Comune di Venezia.

A tale scopo si richiede una preadesione per verificare l’effettivo interesse ed il numero dei partecipanti.

28/11/2006 - Corso su “Il risparmio energetico e la casa sana”

L'attività formativa si è conclusa in data: 13/02/2007
Mostra maggiori info
Il Comune di Venezia, su proposta del “Tavolo tecnico della bioedilizia”, organizza un corso su “Il risparmio energetico e la casa sana”.

Il corso inizierà il giorno martedì 28 novembre 2006 e si svolgerà in forma seminariale in una unica edizione per un totale di dieci incontri pomeridiani di quattro ore ciascuno, presso l’aula magna della Palazzina Bovo della sede Italgas in via Forte Marghera, 141 a Mestre – Venezia.
Per gli iscritti all’Ordine sono stati riservati 10 posti.
Si riporta il programma dettagliato del corso con il calendario degli incontri:

COMUNE DI VENEZIA Corso propedeutico per :
“Il risparmio energetico e la casa sana”
PALAZZINA BOVO SEDE ITALGAS – via Forte Marghera 141 – MESTRE - ORE 14,30 – 18,30

Coordinatore: arch. Paolo Righetti

Obiettivi e contenuto del corso

Il corso tenutosi nell’inverno 2005/2006 ha costituito un primo approccio di carattere
generale ai temi del risparmio energetico e dell’operare ecocompatibile.
Il corso di questo inverno 2006/2007 oltre ad avere valenza di carattere generale intende essere finalizzato alla propedeutica di due iniziative ben concrete che l’Amministrazione Comunale di Venezia è in procinto di rendere operative e che sono:

1. Campagna di incentivi comunali all’edilizia ecocompatibile;

2. Capitolato di Bioarchitettura del Comune di Venezia.
La prima iniziativa deriva dalla decisione assunta dal Consiglio Comunale di Venezia con la Delibera n.64 del 2 maggio 2006: con questa delibera viene approntato un meccanismo di incentivazione dell’edilizia privata ecocompatibile attraverso riduzioni della quota di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione e della quota di contributo relativa al costo di costruzione dovuto per il rilascio del permesso di costruire e nello stesso tempo vengono
posti dei criteri di ecocompatibilità anche per le opere ed i lavori di realizzazione diretta comunale.

La seconda iniziativa è la redazione di un Capitolato di bioarchitettura del Comune di Venezia che si prevede verrà reso disponibile a tutti, tramite accesso al sito del Comune, per la fine dell’anno 2006. Si tratta di uno strumento di lavoro e di conoscenza utile alla diffusione di un modo di progettare che nell’uso dei materiali e delle tecnologie tenga conto dell’impatto ambientale di essi sia in fase di produzione che di uso ed anche di smaltimento
o riciclo; nonché dia elementi conoscitivi sui costi.

Il corso pertanto è indirizzato in primo luogo ai tecnici, sia interni al Comune che liberi professionisti, che potranno esperire le iniziative sopraccitate: nel corso saranno trattate ed approfondite quelle caratteristiche di approccio olistico al progettare nonché tecnologie e proprietà dei materiali che sono alla base del tentativo di influenza virtuosa sulla produzione edilizia che l’Amministrazione ha inteso proporre con le iniziative succitate.

Il corso in oggetto cercherà di dare elementi per coniugare la ricerca dell’incremento dell’efficienza energetica degli edifici con la salubrità degli stessi visto che spesso l’incremento di questa efficienza è a rischio della traspirabilità e della salubrità degli edifici.

Il tema della imminente certificazione energetica degli edifici, che sebbene in ritardo dovrà prima o poi essere realizzata in quanto procedura europea, e quindi delle tecniche per un doveroso risparmio energetico in edilizia, viene pertanto affiancata ad una analisi degli effetti, sia nel campo delle produzioni di materiali rispetto al territorio e all’ambiente sia sul vissuto quotidiano all’interno delle case.

Ovviamente il corso non può che essere un punto di inizio per approfondire poi la conoscenza specifica e scientifica dei singoli aspetti della questione nelle sedi più appropriate.

Ma suscitare l’interesse pare già un buon risultato.

Calendario del corso

1° pomeriggio: martedì 28 novembre 2006
Assessore arch. Franco Vecchiato: comunicazione e saluto.
Assessore dott. Pierantonio Belcaro: comunicazione e saluto.
Arch. Paolo Righetti: la delibera 64/2006 sugli incentivi all’edilizia ecocompatibile.

2° pomeriggio: martedì 5 dicembre 2006
Prof. Luigi Schibuola: Efficienza energetica negli edifici e legislazione.

3° pomeriggio: martedì 12 dicembre 2006
Prof. Sergio Los: Architettura, ecologia, regionalismo.

4° pomeriggio: martedì 19 dicembre 2006
Prof. Alessandro Rogora: architettura e microurbanistica bioclimatica. Illuminazione naturale.

5° pomeriggio: martedì 9 gennaio 2007
Ing. Lorenzo Vitturi: materiali strutturali e di coibentazione bioecologici.

6° pomeriggio: martedì 16 gennaio 2007.
Arch. Aldo Scarpa : il Biocapitolato del Comune di Venezia : fonti rinnovabili (biomassa,geotermia, minieolico) e sistemi di riscaldamento a basso consumo: ventilazione controllata, cogenerazione, caldaie a condensazione, pannelli a bassa temperatura.
Arch. Matteo Pandolfo: il Biocapitolato del Comune di Venezia.

7° pomeriggio: martedì 23 gennaio 2007
Ing. Stanislaw P. Soltan : strutture in legno in edilizia.

8° pomeriggio: martedì 30 gennaio 2007
P.I. Raffaele Pravato: impianti elettrici biocompatibili.

9° pomeriggio: martedì 6 febbraio 2007
Prof. Giovanni Mucelli: materiali del Biocapitolato del Comune di Venezia e riciclaggio.
Prof. Alessio Gastaldello: cenni di analisi fisico tecnica dei materiali del Biocapitolato del Comune di Venezia.

10° pomeriggio: martedì 13 febbraio 2007
Prof. Luca Cecchinato: esemplificazione di calcolo termico come da Decreti vigenti e di calcolo per evitare il surriscaldamento estivo.

Stante il limitato numero di posti si terrà conto solo delle prime dieci preadesioni che perverranno entro e non oltre il 26 ottobre p.v.
A coloro che saranno perscelti verranno indicate successivamente le modalità di iscrizione.




22/11/2006 - CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA (5 moduli per complessive 15 ore)

L'attività formativa si è conclusa in data: 20/12/2006
Mostra maggiori info
L'Ordine degli Ingegneri della provincia di Venezia ha organizzato il corso in oggetto, che avrà luogo presso la sede dell'Ordine nei giorni:
22/11/06,
29/11/06,
06/12/06,
13/12/06,
20/12/06,
dalle ore 18.00 alle 21.00 per un totale di 15 ore.

Il costo del corso sarà di €. 120,00 + IVA.

Il corso prevede l'approfondimento dei temi legati alla pianificazione della sicurezza nell'ambito dei cantieri temporanei o mobili ed al ruolo dei Coordinatori per la sicurezza. E' rivolto a coloro che non hanno mai frequentato corsi di aggiornamento sul D.Lgs. 494/96, precedentemente svolti presso il ns. Ordine. Si anticipa che per costoro si organizzerà a breve un corso di aggiornamento integrativo (6 ore).

Argomenti del corso da 15 ore:

1° lezione:
Strumenti di pianificazione della sicurezza. Piano di sicurezza e coordinamento. Il fascicolo tecnico per i lavori di manutenzione. Piano operativo di sicurezza. Piano di lavoro (rimozione amianto). Programma delle demolizioni. Piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi. Programma di lavoro per l'impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi.

2° lezione:
Il ruolo del coordinatore per l'esecuzione dei lavori. Aggiornamento ed integrazione del PSC. Verifica dei POS e degli altri piani prodotti dalle imprese.

3° lezione:
Approfondimenti. I costi della sicurezza. Impiego di ponteggi. Impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi.

4° lezione:
Casi studio. Esame di alcuni casi critici nell'ambito dei cantieri temporanei o mobili. Obiettivi della pianificazione della sicurezza. Ruolo delle diverse figure responsabili. Committenti, Responsabili dei lavori, Coordinatori per la sicurezza, Datori di lavoro.

5° lezione:
Il settore delle costruzioni, relazioni tra andamento produttivo e fenomeno infortunistico. Tipologie e cause degli infortuni nei cantieri. Alcune considerazioni sul lavoro irregolare e gli infortuni. Sicurezza e lavoratori extracomunitari.

Numero max di partecipanti 30.
Si terrà conto dell'ordine di arrivo delle adesioni.

09/11/2006 - CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE modulo A

L'attività formativa si è conclusa in data: 30/11/2006
Mostra maggiori info
Il corso Rspp modulo A si terrà presso il Parco Scientifico Tecnologico a Marghera, nei giorni 09/11/06, 23/11/06 e 30/11/06 dalle ore 09.00 alle ore 18.00, + la giornata del 16/11/06 dalle ore 09.00 alle ore 13.00, per un totale di 28 ore.
Costo €. 240,00 + IVA a persona.
Numero max di partecipanti 30. Si terrà conto dell'ordine di arrivo delle adesioni.

14/11/2006 - Seminario ''Le principali novità, fiscali e non, degli ultimi mesi'' – 01/12/2006 ore 14,30, presso la sede dell'Ordine - Santa Croce 493 Venezia

L'attività formativa si è conclusa in data: 24/11/2006
Mostra maggiori info
Considerato che le adesioni pervenute per il seminario in oggetto sono state superiori ai posti disponibili, lo stesso verrà ripetuto l’ 1 dicembre e sono ancora disponibili 25 posti.

Gli argomenti che verranno trattati sono:

1) organizzazione dello studio a seguito del D.L. 223/2006, convertito in L. 248/2006, c.d. decreto Bersani:
- nuovi adempimenti in materia di conti correnti bancari
- riscossione dei compensi tramite strumenti tracciabili
- nuova disciplina dei rimborsi spese
- altri adempimenti formali
- aspetti sanzionatori

2) cenni relativi alle modifiche in materia di determinazione del reddito di lavoro autonomo a seguito del D.L. 223/2006

3) cenni alle altre modifiche in materia fiscale introdotte dal D.L. 223/2006, di possibile rilevanza per l'attività professionale (ad es. novità in materia di formalità ed imposte sul trasferimento di immobili)

4) la normativa in materia di protezione dei dati (privacy) e gli adempimenti dello studio

5) altri adempimenti (ad es. normativa sul copy right e licenze software, ecc....)

Relatore: Dr. Michele Giorgiutti
Il seminario è gratuito.
Le pre adesioni si riterranno valide come adesioni al seminario che si ripete prevede la disponibilità ancora di 25 posti. Si terrà conto dell'ordine di arrivo delle iscrizioni.

24/11/2006 - Incontro su ''PROGETTO DURABILITA'. AGGIORNAMENTO NORMATIVE SUL CALCESTRUZZO''

L'attività formativa si è conclusa in data: 24/11/2006
Mostra maggiori info
La Calcestruzzi SpA organizza in collaborazione con l'Ordine un incontro venerdì 24 novembre 2006, alle ore 15.00, presso la sala riunioni dell'Ordine, nel quale verrà trattato il tema della durabilità del calcestruzzo e si parlerà dei calcestruzzi autocompattanti.
Il programma è il seguente:

ore 15.30 - Saluto del Presidente dell’Ordine

ore 15.45 - I protagonisti della durabilità e l’attuale quadro normativo italiano
Geom. Fabio Cominetti–Direzione Commerciale Calcestruzzi SpA

ore 16.20 - Le cause di degrado del calcestruzzo e delle opere in c.a. – Aspetti progettuali per una struttura durevole
Dott.Roberto Marino – Presidente Commissione Tecnologica ATECAP - Responsabile Promozione e Sviluppo Calcestruzzi SpA

ore 17.10 - I calcestruzzi autocompattanti - Self Compacting Concrete
Geom. Giorgio Costantini – Capo Area Calcestruzzi SpA

ore 17.30 - Dibattito e conclusioni

L'incontro è gratuito ed il numero massimo dei partecipanti è di 60 persone.
Qualora si superasse tale numero, si seguirà l'ordine cronologico di arrivo delle preadesioni, che dovranno pervenire comunque entro il 9 del corrente mese.

17/11/2006 - Seminario ''Le principali novità, fiscali e non, degli ultimi mesi'' - 17/11/2006 ore 14,30, presso la sede dell'Ordine - Santa Croce 493 Venezia

L'attività formativa si è conclusa in data: 17/11/2006
Mostra maggiori info
Gli argomenti che verranno trattati sono:
1) organizzazione dello studio a seguito del D.L. 223/2006, convertito in L. 248/2006, c.d. decreto Bersani:
- nuovi adempimenti in materia di conti correnti bancari
- riscossione dei compensi tramite strumenti tracciabili
- nuova disciplina dei rimborsi spese
- altri adempimenti formali
- aspetti sanzionatori

2) cenni relativi alle modifiche in materia di determinazione del reddito di lavoro autonomo a seguito del D.L. 223/2006

3) cenni alle altre modifiche in materia fiscale introdotte dal D.L. 223/2006, di possibile rilevanza per l'attività professionale (ad es. novità in materia di formalità ed imposte sul trasferimento di immobili)

4) la normativa in materia di protezione dei dati (privacy) e gli adempimenti dello studio

5) altri adempimenti (ad es. normativa sul copy right e licenze software, ecc....)

Relatore: Dr. Michele Giorgiutti
Il seminario è gratuito.
Le pre adesioni si riterranno valide come adesioni al seminario che prevede un numero max di 50 partecipanti. Si terrà conto dell'ordine di arrivo delle iscrizioni.

14/11/2006 - Incontro di presentazione ed illustrazione del Concorso ''Azienda Sana'': la salute in azienda 2006

L'attività formativa si è conclusa in data: 14/11/2006
Mostra maggiori info
L'Ordine degli Ingegneri, in collaborazione con gli altri enti che aderiscono al protocollo d'intesa che promuove le tematiche relative alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro, organizza un incontro di presentazione del concorso “Azienda Sana – La salute in azienda 2006” per illustrare i contenuti e le finalità dell’iniziativa che è giunta alla terza edizione.
Il concorso premierà con € 7000 aziende pubbliche e private che abbiano realizzato o intendano realizzare progetti in tema di:
- formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
- sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro;
- promozione della salute sul lavoro;
- responsabilità sociale e certificazione etica d’impresa.
Per la prima volta è previsto che i progetti possano essere presentati anche da studi/società di consulenza o professionisti. In caso di premiazione dei progetti presentati è previsto il rilascio di un attestato di riconoscimento.
L’incontro si terra il:

14 novembre 2006 alle ore 16.00
presso
la sala oro di Unindustria Venezia
Via delle Industrie, 19 - Marghera

e sarà un’opportunità di confronto anche con le aziende che hanno partecipato alle scorse edizioni. Durante l'incontro verranno illustrate le modalità di predisposizione dei progetti.

L’invito è rivolto ai professionisti interessati ad approfondire metodologie innovative per la gestione della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro. La rete creata dalle aziende partecipanti alle precedenti edizioni costituisce, per tutti gli operatori della sicurezza, una vetrina cui rifarsi per risolvere i problemi operativi quotidiani legati alla prevenzione.

Maggiori dettagli sono reperibili sul sito www.aziendasana.it.

SEMINARIO SU ASPETTI E OBBLIGHI FISCALI

L'attività formativa si è conclusa in data: 01/01/1970
Mostra maggiori info
La Fondazione Ingegneri Veneziani, organizza un Seminario su “Aspetti e obblighi fiscali” che si terrà il 16 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 20.00 presso l’Istituto San Marco, Via Dei Salesiani, 15 – 30174 Venezia Mestre.
Il seminario è gratuito ed aperto ai soli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia.
PROGRAMMA

I PROFESSIONISTI E LE PIU’ RECENTI NOVITA’ FISCALI

1) Regimi fiscali agevolati per l’esercizio della professione (nuove iniziative produttive art. 13 L. 388/2000 – regime dei contribuenti minimi art. 1 co. 96-117 L. 244/2007);
2) Irap e svolgimento dell’attività professionale – le recenti pronunce della giurisprudenza e l’orientamento dell’A.F. in tema di esonero dal tributo
3) Obblighi di canalizzazione bancaria degli incassi e pagamenti: dai limiti imposti dalla riforma “Visco-Bersani” alle modifiche introdotte con il DL 112/2008)
4) Controlli dell’amministrazione finanziaria: Studi di settore e redditometro: recenti novità
5) I Professionisti e le spese dell’immobile ad uso strumentale (acquisto, manutenzione)
6) Altre novità

Pagine totali: 6 [1 2 3 4 5 6 ]