CORSO TERRE E ROCCE DA SCAVO

Sede:Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 - Mestre Venezia
Date:24/10/2018 dalle 15:00 alle 19:00
Costi:

€ 60,00 + IVA (€ 73,20) per gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Venezia,

€ 60,00 + IVA (€ 73,20) per i non iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Venezia

Sconto del 50% per gli under 35 iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Venezia da meno di 3 anni

ISCRIZIONE:

Aperta fino al 18/10/2018

Per iscriversi a questo corso inserire i propri dati di accesso cliccando qui.

Posti ancora disponibili: 7 su 40

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, la Fondazione Ingegneri Veneziani e il Collegio degli Ingegneri della Provincia di Venezia, con l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia e la Fondazione Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia, co-organizzano il corso “Terre e rocce da scavo” che si terrà mercoledì 24 Ottobre 2018, dalle ore 15,00 alle ore 19,00 - presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 – Mestre Venezia, per un totale di 4 ore.

DOCENTI
Ingegnere Daniela Fiaccavento – ARPAV Dipartimento Provinciale di Treviso
Avvocato Enzo Pelosi - Libero Professionista – Mestre-Venezia


Alla fine del corso è previsto un test di apprendimento.

Il Test dovrà essere compilato, pena l’annullamento dello stesso, seguendo attentamente le “Istruzioni per la compilazione” contenute nella prima parte del Modulo.
In caso di mancato superamento del Test, qualora il corso venisse replicato, il discente potrà ripetere la prova.


Per ottenere l'attestato di frequenza ed il riconoscimento dei crediti formativi è necessaria la presenza all'intero corso.

La Fondazione Ingegneri Veneziani si riserva di annullare il corso in caso di insufficienti adesioni.

PREMESSA
Il DPR 13/06/2017 n. 120 (GURI n. 183 del 7/08/2017) ha modificato ed innovato in maniera anche sostanziale la normativa introdotta dal D.Lgs. n. 152/2006 e smi in materia di “terre e rocce da scavo”. Questa tematica riguarda non solo gli Ingegneri ma anche diverse altre figure professionali che operano nel settore dell’edilizia, dell’urbanistica, dei lavori pubblici e dell’agricoltura, ecc. (Architetti, Urbanisti, Geometri, Agronomi, Forestali, ecc.). Il corso si propone di fornire il quadro normativo aggiornato e gli elementi tecnici per la caratterizzazione e gestione delle terre e rocce da scavo. Vengono forniti elementi di approfondimento sia sotto il profilo tecnico che normativo ed in particolare sotto quello sanzionatorio.

PROGRAMMA DEL CORSO

Mercoledì 24 Ottobre 2018

Dalle ore 15,00 alle ore 18,00 - Ingegnere Daniela Fiaccavento
Terre e rocce da scavo – Normativa nazionale, indirizzi regionali e caratterizzazione analitica

Dalle ore 18,00 alle ore 19,00 – Avvocato Enzo Pelosi
Profili sanzionatori e responsabilità nella gestione delle terre e rocce da scavo

CREDITI FORMATIVI
- agli ingegneri la frequenza all’intero corso darà diritto ad acquisire 4 CFP
- agli architetti la frequenza all’intero corso darà diritto ad acquisire 4 CFP

La partecipazione al corso in oggetto è riservata:
- agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia
- agli iscritti all’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia e agli Ordini d’Italia
Potranno inoltre partecipare SENZA IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI gli altri professionisti iscritti e non ad Ordini e Collegi professionali.

Per iscriversi al corso è necessario che il professionista interessato diventi utente della Fondazione collegandosi al sito dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e successivamente provveda all’iscrizione al corso stesso.
Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione al n. 041.5289114.


L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L'ISCRIZIONE AL CORSO COSTITUISCE VINCOLO AL SUCCESSIVO PAGAMENTO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE.